Migliori Broker Forex: Sicuri e Affidabili [Top Classifica 2022]

I broker Forex sono intermediari che permettono agli investitori di accedere al mercato dei cambi tra valute. Vengono spesso confusi con le “piattaforme Forex“, che invece è l’interfaccia grafica con la quale si gestisce il proprio account e si trasmettono gli ordini al broker.

TradingOnline.net è un ente indipendente composto da una redazione che da oltre 19 anni aiuta a diffondere una visione consapevole e imparziale del trading online. Tutte le nostre classifiche sono frutto di una ricerca imparziale da parte dei nostri esperti, che si concentra solo sulla qualità che i diversi broker offrono ai loro clienti.

Di seguito la tabella dei migliori broker Forex:

eToro

  1. Social & Copy Trading
  2. Staking crypto (ricompense)
  3. CopyPortfolios

Con eToro puoi copiare le operazioni dei trader professionisti, investire in portafogli gestiti ed ottenere ricompense automatiche.

Inizia ora

Capital.com

  1. Intelligenza Artificiale
  2. MT4 & TradingView
  3. App innovativa

Capital.com è il broker perfetto per lo "Smart Trading" e per fare trading in modalità automatica su 3.000+ mercati.

Inizia ora

FP Markets

  1. Social Trading
  2. AutoTrading
  3. Spreads 0.0

FP Markets è la piattaforma perfetta per chi vuole fare trading algoritmico, avere spreads bassi e fare auto-trading.

Inizia ora

IQ Option

  1. Trade min. 1€
  2. Social Trading
  3. Tornei e Conto VIP

IQ Option è il broker ideale per chi vuole iniziare nel trading con piccole somme. Piattaforma veloce, intuitiva e stile "gaming".

Inizia ora

Trade.com

  1. Segnali Trading
  2. MetaTrader 4 / 5
  3. Corsi personalizzati

Trade.com offre piattaforme ideali per il trading algoritmico, offre segnali e corsi di formazione gartuiti.

Inizia ora

Nella guida di oggi presenteremo questi servizi uno per uno, insieme a tutti i criteri che vanno considerati quando si sceglie un broker Forex. Dal momento che questo ente controlla l’esecuzione dei nostri ordini e i movimenti del nostro account, la scelta del broker è un passaggio importante in un percorso da Forex trader.

Cos’è e come funziona un broker Forex – Introduzione:

🏆Miglior broker Forex in assolutoeToro
🥇Migliore con MetaTraderFP Markets
💱Migliore per spread e commissioniCapital.com
🎮Miglior conto demoTrade.com
🎖️Migliore con esecuzione ECNFP Markets
🏅Miglior gestione del contoIQ Option
Migliori broker Forex 2022– Tabella con i concetti fondamentali da conoscere

Cos’è un broker Forex?

Il broker Forex è un ente giuridico privato, organizzato a livello societario, munito di valide autorizzazioni per fungere da intermediario finanziario ed operare sui mercati finanziari. In altre parole è colui che esegue, per conto dei suoi clienti (i trader online) gli ordini che vengono trasmessi attraverso le piattaforme Forex.

Oggi la maggior parte dei broker Forex si occupa anche di fare da intermediario su investimenti in altre asset class come azioni, materie prime e criptovalute. Per cui si sente spesso parlare semplicemente di “broker“, senza alludere direttamente al Forex o a un’altra categoria specifica di strumenti finanziari.

guida ai migliori broker forex del 2022 per affidabilità, sicurezza, spread e convenienza
Migliori Broker Forex 2022 – Classifica e analisi completa a cura di TradingOnline.net

È un tema delicato, in quanto esistono online un’infinità di truffe sul Forex. Per questo, TradingOnline.net ha deciso di realizzare questo tutorial per indicare ai suoi lettori quali sono i migliori broker Forex da usare per investire sulle coppie valutarie in modo sicuro e senza la paura di cadere in una truffa.

Migliori Broker Forex: Lista dei Forex Broker sicuri ed affidabili 2022

Gli esperti di TradingOnline.net analizzano costantemente il mercato per scoprire quali sono i migliori broker Forex più convenienti da usare per il trading di valute Fx. Tutti i parametri inclusi nel nostro metodo di scelta sono elencati sotto alla presentazione dei broker, per la massima trasparenza e per fare in modo che tu possa valutare in modo oggettivo anche tutti gli altri servizi che non sono inclusi in questa guida.

I migliori broker forex sicuri ed affidabili del 2022 sono:

  1. eToro
  2. Capital.com
  3. FP Markets
  4. IQ Option
  5. Trade.com

Nota importante: Come tutte le classifiche presenti sugli approfondimenti firmati TradingOnline.net, anche la classifica dei migliori forex broker è tenuta in costante aggiornamento in quanto i broker vanno costantemente monitorati, valutati e recensiti. Di norma li testiamo più volte al mese, in modo del tutto randomico, redigiamo un report di qualità e, sulla base di questo, stabiliamo l’ordine da attribuire ai brokers presenti nella lista.

eToro

eToro (qui per il sito ufficiale) è il broker Forex più conosciuto in Italia e in tutta Europa. Il servizio è attivo dal 2007 e la società ha già avviato tutte le pratiche per la quotazione sul Nasdaq. eToro è regolarmente autorizzato da Consob, come tutti i servizi presentati su TradingOnline.net. Oltre a essere un broker Forex, eToro permette di investire anche in azioni, ETF, crypto, indici e materie prime.

Licenza:CySEC
Coppie di valute:49
Spread (EUR/USD):1 pip
Approfondimento:Recensione e opinioni eToro
eToro – Principali caratteristiche relative al Forex

Su eToro troviamo 45+ coppie di valute negoziabili, che vanno dalle major fino alle valute esotiche. Ci sono alcune precise caratteristiche che rendono eToro uno dei migliori broker Forex al momento.

perché eToro è il miglior broker con cui fare trading sul Forex in questo momento
Riteniamo che eToro sia complessivamente il miglior broker Forex autorizzato Consob
  • CopyTrading

Su eToro puoi investire in autonomia o decidere di copiare in automatico le operazioni di altri investitori. Questo sistema, noto come CopyTrading (scopri di più qui) è l’aspetto più caratteristico di questo broker ed è in gran parte la ragione della sua fama. Quando decidi di copiare una persona in automatico, tutte le sue operazioni vengono replicate 24/7 con il capitale che usi per copiarla.

Il vantaggio di questo sistema è che tutti possono iniziare da subito a investire come un Forex trader professionista, semplicemente copiando le sue operazioni. Per trovare i trader Forex che puoi copiare, registrati gratis su eToro e poi segui questo percorso:

  • Clicca su “Cerca” dal menu di sinistra;
  • Di fianco a “CopyTrader” scegli “Visualizza tutti“;
  • Nella voce del menu “Che hanno investito in” scegli “Valute”;
  • Imposta gli altri filtri come li preferisci e clicca su “Vai“.

Ti verranno mostrati tutti i trader che puoi iniziare a copiare. Per ognuno di loro potrai conoscere le performance passate mese per mese, la composizione attuale del portafoglio e la percentuale di fondi che hanno investito sul Forex.

  • Leva regolabile

Chi ha deciso che per fare Forex trading bisogna necessariamente fare operazioni intraday o di pochi giorni? Molti dei trend che vediamo emergere sulle coppie di valute durano facilmente settimane o mesi interi. Chi vuole cavalcare i trend di medio-lungo termine si trova meglio a investire con una leva finanziaria bassa o moderata, che possa evitare di rendere troppo volatili le posizioni più lunghe.

eToro è stato uno dei broker pionieri da questo punto di vista, iniziando molto presto nella sua storia a offrire la possibilità di scegliere la leva da utilizzare su ogni posizione. La maggior parte dei servizi concorrenti si limita a fissare ogni posizione sul massimo della leva finanziaria permessa da ESMA, che non funziona se si cerca di moderare il rischio e di investire sul Forex a medio-lungo termine.

Al momento la leva finanziaria massima che i broker europei possono offrire sulle coppie Forex è di 1:30 (valida per le valute major). eToro ti permette di scegliere se vuoi mantenere la leva a 1:30 o se vuoi abbassarla a 1:1, 1:2, 1:5, 1:20 o 1:20. In questo modo si può sempre aggiustare il tiro in base al tipo di operazione che si sta preparando.

Puoi testare questa funzionalità anche usando il conto demo gratis di eToro (qui per aprirlo). Riceverai subito 100.000$ virtuali che potrai utilizzare senza limiti di tempo, con ricariche illimitate nel caso in cui dovessi esaurire il capitale.

  • Miglior Broker Forex App

Abbiamo eletto l’applicazione di eToro la migliore piattaforma mobile per il Forex, e troviamo che con questo broker l’esperienza da smartphone sia del tutto paragonabile a quella su desktop. Se ti trovi spesso a fare Forex trading quando sei fuori casa e non hai il tuo computer con te, questa è sicuramente una caratteristica importante da valutare in un broker.

Le app di trading Forex sono spesso delle versioni carenti delle piattaforme desktop, con poca ottimizzazione per il piccolo schermo e con una serie di funzionalità mancanti per non compromettere la user experience. eToro è stato uno dei primi broker a intercettare la “rivoluzione mobile” del trading online, al punto da aver lanciato prima la sua app che la sua piattaforma desktop.

Puoi trovare tutte le informazioni sull’applicazione sul sito ufficiale di eToro, dove puoi trovare anche i link per scaricarla gratis su Android e iOS. Sommando tutte le funzionalità uniche di questo broker, che vanno ben oltre al solo Forex, non è difficile capire come sia diventato il nostro broker #1 nel Forex.

Capital.com

Capital.com (qui per il sito ufficiale) è un broker molto innovativo che ha fortemente concentrato la sua offerta proprio sulle coppie di valute Fx. Non a caso è il broker che offre il maggior numero di cambi negoziabili, con una varietà che supera per distacco anche i suoi rivali più vicini.

Licenza:CySEC
Coppie di valute:130+
Spread (EUR/USD):1,2 pips
Approfondimento:Recensione e opinioni Capital.com
Capital.com – Principali caratteristiche relative al Forex

Negli ultimi anni questo servizio ha rapidamente guadagnato trazione, dal momento che a questa varietà di cambi negoziabili si aggiunge un’altrettanto importante varietà di piattaforme con cui investire. Sommando i due aspetti, il risultato è un broker Forex assolutamente molto competitivo.

vantaggi di utilizzare Capital.com come broker Forex e voto complessivo della nostra redazione
Capital.com è l’ideale per chi vuole avere a disposizione le migliori piattaforme Forex al mondo
  • Piattaforme Forex

Il broker e la piattaforma sono due facce della stessa medaglia, un messaggio che Capital.com (vai qui per richiedere la demo gratuita) ha capito molto bene. Per questo offre ai clienti non una, ma ben tre piattaforme di primissimo livello. Puoi scegliere tra il web trader di proprietà del broker, MetaTrader o TradingView.

Il web trader di proprietà, che integra persino un sistema di intelligenza artificiale, è estremamente semplice da usare. Se è la prima volta che utilizzi una piattaforma di Forex trading, è un buon punto di partenza.

MetaTrader e TradingView, invece, sono due piattaforme di calibro mondiale che forse non hanno bisogno di presentazioni. La prima è la piattaforma di trading più usata al mondo, che vanta una serie di funzionalità che spazia dal trading algoritmico fino al grafico per ticks. MetaTrader è una piattaforma di livello assolutamente professionale, malgrado sia diventata un simbolo per i retail traders.

L’altra piattaforma, TradingView, è l’astro nascente che negli ultimi 10 anni ha iniziato a iniziato a minacciare la leadership di MetaTrader. Con un servizio totalmente in cloud (senza download) che offre funzionalità irreperibili altrove, è diventata un punto di riferimento per i Forex trader di tutto il mondo. Attualmente Capital.com è l’unico broker autorizzato Consob integrato al 100% con TradingView.

  • Intelligenza artificiale

L’intelligenza artificiale è l’aspetto più unico di Capital.com (provalo gratis qui), quello che più di tutti ha costruito la reputazione del broker. Quando inizi a fare trading sul web trader, il sistema comincia a registrare una lunga serie di dati sulle tue posizioni: strumenti che hai negoziato, durata media delle posizioni, indicatori di analisi tecnica e molto altro ancora.

Dopo aver raccolto una quantità sufficiente di dati, inizierai a ricevere dei consigli personalizzati in base alle scelte che ti hanno reso più profittevole. Per fare degli esempi, potresti scoprire che ottieni i tuoi risultati migliori quando fai trading su una certa coppia di valute o quando le tue operazioni durano una certa quantità di tempo.

  • Formazione gratis

Un aspetto su cui Capital.com ha investito molto è la formazione gratuita dei propri clienti, che avviene di più che su qualunque altro broker che abbiamo mai testato. Ci sono diversi modi per imparare di più sul mondo del trading online usando Capital.com.

Per cominciare, sul sito ufficiale del broker troverai una serie di webinar gratuiti a cui si può accedere anche senza avere un conto reale. Su Capital.com TV vengono anche pubblicate delle analisi complete sui trend principali del momento, curate direttamente del broker. Ma il punto saliente dell’offerta formativa è Investmate, un’app distinta da quella principale del broker.

Capital.com ha investito su questa applicazione, totalmente priva di costi e di rischi, che contiene una serie di corsi gratuiti organizzati in “pillole”. Le piccole lezioni che formano i corsi si possono completare in pochi minuti, costruendo gradualmente una solida conoscenza del Forex trading mettendo a frutto i ritagli di tempo.

FP Markets

FP Markets (qui per il sito ufficiale) è un broker specifico per il Forex trading, con un’offerta che ruota a 360° attorno al mercato delle valute. Se le azioni e gli altri CFD negoziabili sono relativamente pochi, infatti, le coppie Fx invece abbondano insieme agli strumenti per analizzare il loro andamento.

Licenza:CySEC
Coppie di valute:130+
Spread (EUR/USD):Da 0,0 pips
Approfondimento:Recensione e opinioni FP Markets
FP Markets – Principali caratteristiche relative al Forex

Di origini australiane, il broker è arrivato da pochi anni in Europa ottenendo la licenza CySEC e l’autorizzazione Consob. Da quel momento la sua popolarità è però cresciuta rapidamente, soprattutto tra gli amanti del Forex che riconoscono i vantaggi di MetaTrader.

Gran parte delle caratteristiche di questo broker sono proprio ereditate dalla sua piattaforma di trading, ma ci sono dei motivi precisi per cui abbiamo scelto FP Markets come miglior broker Forex per MetaTrader. Dalla funzionalità multi-account alla possibilità di scegliere diverse tipologie di conto con diversi profili di costi, la società ha lavorato bene per rendere vincente l’abbinamento broker-piattaforma.

fp markets eletto da TradingOnline.net miglior broker Forex per il trading su MetaTrader
FP Markets si guadagna il titolo di miglior broker Forex con MetaTrader del 2022
  • Trading automatico

Entrambe le piattaforme messe a disposizione dei clienti di FP Markets, MT4 e MT5, supportano il trading automatico. E non con delle semplici API esterne difficili da integrare, ma con un ambiente di sviluppo interno e un linguaggio di trading proprietario.

Utilizzando le funzionalità di trading algoritmico di MetaTrader puoi costruire potenzialmente qualunque integrazione per la piattaforma, da un semplice indicatore personalizzato fino a un trading robot completo in grado di investire in autonomia.

Puoi approfittare del trading automatico su MetaTrader anche se non sai programmare in prima persona. Il marketplace interno della piattaforma contiene migliaia di robot di trading in vendita, che puoi utilizzare così come sono o modificare a tuo piacimento; c’è anche una dinamica community di sviluppatori freelance che puoi assoldare per tradurre in codice le tue strategie.

Puoi testare il trading automatico anche in modalità demo (attivala gratis qui). Avrai accesso a entrambe le versioni di MetaTrader e potrai scegliere sia il capitale di partenza che la valuta in cui denominare il conto; non ci sono costi né vincoli e puoi usare il conto demo per tutto il tempo che desideri.

  • Segnali di trading automatici

I segnali Forex sono sempre una caratteristica apprezzata per una piattaforma di trading. MetaTrader vanta una delle community più attive di fornitori e follower di segnali di trading, che vengono operati in modo del tutto automatico dalla piattaforma. Nel momento in cui un tuo fornitore ti invia un segnale, senza bisogno del tuo intervento l’operazione verrà realizzata sul tuo conto.

I segnali di trading di FP Markets (scoprili gratis qui), rispetto al CopyTrading di eToro, hanno lo svantaggio di essere in gran parte a pagamento. Dall’altra parte, però, sono segnali molto più incentrati sul Forex; mentre eToro è un broker amato soprattutto da chi investe in azioni, ETF e crypto, FP Markets e MetaTrader mettono il Forex trading davanti a tutte le altre asset class.

La maggior parte dei fornitori di segnali prevede abbonamenti mensili da 20-30€, niente di particolarmente oneroso considerando la posta in gioco. Per ognuno puoi conoscere in dettaglio le impostazioni del suo conto, i trade passati e le performance ottenute.

  • Esecuzione ECN

FP Markets è un puro broker ECN, uno dei vanti principali di questo broker e assolutamente una caratteristica di spessore per operare sul Forex. Significa che FP Markets non opera come diretta controparte degli investimenti dei clienti, ma li trasmette a dei fornitori di liquidità esterni.

Questo significa che non c’è un conflitto di interesse tra broker e cliente, come avviene invece nel caso dei broker market maker che fanno da sede di esecuzione unica per gli ordini dei trader. Il broker non guadagna dalle tue perdite e viceversa, costruendo un rapporto più trasparente e soprattutto garantendo una migliore esecuzione degli ordini.

Questa migliore esecuzione si traduce prima di tutto in tempi infinitesimali per l’apertura della posizione: la maggior parte dei trade viene eseguita entro 40 millisecondi. Il fatto di avere più fornitori di liquidità implica anche che di volta in volta l’esecuzione avverrà al prezzo migliore possibile, con casi di slippage estremamente rari.

IQ Option

IQ Option (vai qui per il sito ufficiale) è un altro broker molto valido, specialmente indicato per chi inizia e per chi vuole fare trading sul Forex utilizzando le opzioni. La piattaforma di trading di questo broker è pensata per mettere la facilità di utilizzo davanti a tutto, in modo che anche i totali principianti possano trovarsi a loro agio.

Licenza:CySEC
Coppie di valute:30+
Spread (EUR/USD):0.054% (equivalente in pips)
Approfondimento:Recensione e opinioni IQ Option
IQ Option – Principali caratteristiche relative al Forex

Di origini australiane, il broker è arrivato da pochi anni in Europa ottenendo la licenza CySEC e l’autorizzazione Consob. Da quel momento la sua popolarità è però cresciuta rapidamente, soprattutto tra gli amanti del Forex che riconoscono i vantaggi di MetaTrader.

La piattaforma di IQ Option ricorda quasi un videogioco, ma la qualità del servizio è assolutamente seria. Anche dopo tanti anni di servizio, rimane un broker Forex assolutamente valido.

  • Opzioni Forex

Una caratteristica che Iq Option ha sempre mantenuto nel corso della sua storia è l’inclinazione al trading di opzioni sul Forex. Da quando ESMA ha limitato l’offerta di opzioni binarie, che non possono più venire offerte ai retail traders, questo broker ha lavorato sodo per conformare le sue operazioni alle nuove normative.

Sono nate così le opzioni Forex, una soluzione innovativa che ti permette di investire in opzioni sui cambi di valute in un modo totalmente conforme alle normative ESMA. Ti basta scegliere una coppia di valute, uno strike price e una data di scadenza: l’obiettivo è prevedere se alla scadenza dell’opzione il cambio sarà superiore o inferiore allo strike price.

Le opzioni sono un modo decisamente speculativo di operare sul Forex, ma che offre anche un’ottima base per fare hedging dei propri investimenti e per ottenere una grande esposizione alle oscillazioni anche con poco capitale. Puoi aprire un conto demo gratis su IQ Option per sperimentare le opzioni Forex senza correre rischi.

  • Deposito minimo di 10€

IQ Option ha uno dei depositi minimi più bassi della categoria, con soli 10€ necessari per aprire un conto reale. Questo rende decisamente più facile la transizione dal denaro virtuale ai soldi veri, togliendo la pressione di dover subito cominciare con una cifra importante.

Uno degli aspetti più criticati del trading online demo è proprio il fatto che il mix di emozioni che si prova con del capitale finto non è paragonabile a quello del conto reale. Così molti trader promettenti si trovano in difficoltà a rimanere lucidi quando passano da una modalità all’altra.

IQ Option ha trovato una soluzione concreta al problema, abbassando il deposito minimo in modo che si possa fare uno step intermedio: conto demo, conto reale con piccole somme e infine conto reale con somme più importanti. Un piccolo particolare, forse, ma con un grande impatto su chi sta cercando di fare la fatidica transizione tra denaro virtuale e reale.

Trade.com

Trade.com (vai qui per il sito ufficiale) chiude la nostra classifica dei 5 migliori broker Forex. Non pensare che per questo non sia un buon broker: è importante ricordare che questi 5 servizi li abbiamo scelti tra le centinaia di broker autorizzati da Consob.

Licenza:CySEC
Coppie di valute:55+
Spread (EUR/USD):2 pips
Approfondimento:Recensione e opinioni Trade.com
Trade.com – Principali caratteristiche relative al Forex

Trade.com ha recentemente introdotto un suo web trader molto ben realizzato, ma nella sua storia è sempre stato legato a MetaTrader. Per questo eredita le funzionalità di trading algoritmico, i segnali di trading automatici e gli strumenti di analisi tecnica avanzati che abbiamo spiegato in dettaglio parlando di FP Markets.

  • Multi-account

La funzionalità multi-account di Trade.com (scoprila qui) è molto utile per chi fa trading sul Forex con strategie che hanno diversi profili di rischio, oppure per chi investe anche su altre asset class. Ti permette di gestire più sotto-conti dal tuo conto principale, in modo tale da creare dei portafogli che hanno il loro saldo e sono singolarmente protetti contro il saldo negativo.

Potresti, ad esempio, dedicare un sub-account al trading algoritmico e un altro al trading manuale. Un’altra scelta comune è dedicare un account al trading sul Forex e un altro a tutte le altre asset class. In questo modo, se un conto su cui utilizzi un profilo di rischio elevato dovesse subire delle perdite, queste non intaccheranno il saldo presente negli altri sub-account.

Trade.com rimane un ottimo broker, che si colloca al quinto posto solo per uno svantaggio: gli spread abbastanza alti su tutte le principali coppie di valute. Tuttavia non è uno svantaggio che tocca tutti, perché accedendo alle tipologie di conto superiori si riduce gradualmente lo spread fino a renderlo molto competitivo.

  • Corso individuale 1:1 gratuito

Trade.com permette, tra le altre cose, di ricevere un corso trading individuale completamente gratuito, ideale anche per chi parte da zero nel forex. Per richiederlo gratis compila questo form.

Migliori Forex Broker a confronto: tabella comparativa

Sulla base dei servizi appena presentati, proponiamo alla tua attenzione la tabella di comparazione relativa ai migliori broker Forex dell’anno in corso. Tieni in considerazione questo importante aspetto: siccome aggiorniamo spesso questo contenuto e le posizioni in classifica dei migliori broker Forex, anche questa tabella comparativa viene aggiornata in modo altrettanto sistematico.

BROKERDEP. MIN.DEMOTOP FEATURESCONTO VIRTUALE
ETORO50$/€100.000$/€Social & Copy TradingRichiedilo qui!
CAPITAL.COM20$/€10.000$/€ ric.Intelligenza artificialeRichiedilo qui!
FP MARKETS100$/€100.000$/€AutoTrading + MT 4/5Richiedilo qui!
IQ OPTION10$/€10.000$/€Social Trading, Tornei e Conti VIPRichiedilo qui!
TRADE.COM100$/€50.000$/€Segnali Trading & Corsi GratisRichiedilo qui!
Tabella di confronto dei migliori broker di forex trading online – Comparazione 2022

Ti consigliamo di testare più broker, specie dal momento che puoi approfittare della demo gratuita per farlo senza correre alcun rischio. Infatti il livello dei servizi che abbiamo scelto è molto alto e tutti hanno i loro punti di forza specifici. Appurata la sicurezza e la convenienza di un broker, entrano in gioco anche le preferenze personali.

Un trader che vuole fare operazioni estremamente speculative con le opzioni, ad esempio, potrebbe trovarsi meglio con IQ Option (vai qui) che con eToro (per il sito vai qui). Un broker che fa trading algoritmico apprezzerà sicuramente FP Markets (demo gratis qui), e così via. Se non sai ancora quali siano gli aspetti più rilevanti per te, fare un po’di esperimenti in modalità demo ti aiuterà a capire su cosa vuoi concentrarti.

Broker forex italiani

Al momento non esistono broker Forex italiani che siano allo stesso tempo sicuri, convenienti, validi per piattaforme e per servizi offerti. È bene precisare che su TradingOnline.net abbiamo selezionato i migliori 5 broker forex che sono regolamentati in Europa, approvati dall’italiana CONSOB, e sono tutti in lingua italiana, con help desk e/o assistenza chat/telefonica in italiano. La lingua non sarà un problema, quindi.

Quanto all’offerta di Forex broker italiani, purtroppo la scelta non è ampia né entusiasmante. I principali broker Fx italiani sono:

  • Fineco
  • Directa
  • Banca Sella

Tutti e tre condividono gli stessi problemi. Tanto per cominciare, i costi di intermediazione di questi broker sono fuori mercato. Abbiamo visto come i migliori operatori europei applichino giusto uno scarto di pochi pips come commissione sulle operazioni Forex; tutti gli operatori italiani invece impongono anche costi fissi, nell’ordine dei 12-18€ al momento dell’apertura e poi di nuovo alla chiusura della posizione.

principali svantaggi dei broker Forex italiani che li rendono esclusi dalla nostra classifica
Perché non consigliamo di utilizzare i broker Forex italiani

La presenza di questi costi fissi non esclude comunque lo spread, che rimane presente e solitamente è più caro di quello che si paga con le piattaforme che guadagnano solo da questo. In cambio di costi più alti, poi, non riceviamo un servizio migliore. Al contrario le piattaforme di banche e SIM italiane sono tipicamente povere di funzionalità, complesse da usare e hanno una versione mobile che lascia a desiderare.

Da quando le normative sugli strumenti finanziari sono armonizzate a livello europeo, non c’è motivo per scegliere un broker italiano se questo non conviene. I broker italiani non sono più sicuri di quelli che abbiamo consigliato; l’unica differenza concreta è che si pagano più costi e che le piattaforme sono meno valide.

Come scegliere un buon broker Forex

I broker che abbiamo inserito nella nostra classifica sono il frutto di un processo decisionale razionale e matematico. Per decine di broker abbiamo valutato singolarmente le caratteristiche più importanti, che fanno una differenza concreta quando investiamo sul Forex. Queste caratteristiche sono spiegate di seguito in dettaglio:

  • Sicurezza

Il primo elemento assolutamente imprescindibile è la sicurezza. Se non abbiamo a che fare con un broker sicuro, valutare qualunque altro aspetto sarebbe totalmente inutile. Per fortuna riconoscere un broker Forex serio e affidabile non è difficile: basta verificare due requisiti molto precisi.

Il primo requisito è la licenza europea. Ogni broker Forex deve ottenere una specifica licenza presso la nazione dello Spazio Economico Europeo in cui ha sede. Il secondo requisito è l’autorizzazione Consob, con cui viene data al broker la possibilità di operare in Italia.

I broker non sicuri si trovano per esclusione: diffida da qualunque servizio che non soddisfi i requisiti di regolamentazione e autorizzazione perché nel 99% dei casi si tratta di una truffa. Infatti la regolamentazione non è un semplice aspetto burocratico, ma una questione molto seria che implica la vigilanza delle autorità su tutti i parametri di trasparenza del broker: depositi, pagamenti, esecuzione degli ordini, conflitti d’interesse e così via.

  • Piattaforme e grafici Forex

La piattaforma è il centro di comando delle nostre operazioni sul Forex: un broker valido con una piattaforma scadente finisce per diventare un servizio scadente nel complesso. Una buona piattaforma deve essere semplice da utilizzare, ma deve anche avere una buona quantità di funzionalità di analisi tecnica con cui analizzare i grafici Forex.

Una buona piattaforma include anche una buona app mobile, dal momento che si tratta dello stesso software semplicemente riadattato per schermi più piccoli. Ci sono piattaforme totalmente orientate alla semplicità, come quella di eToro (provala gratis qui), e altre che sono più orientate all’offerta di servizi professionali come MetaTrader.

Alcuni elementi che puoi utilizzare per una valutazione accurata delle piattaforme di trading sono il numero di candele conservate in memoria per ogni grafico, la quantità di indicatori di analisi tecnica, la possibilità di fare trading algoritmico, gli alert personalizzati e la possibilità di impostare ordini avanzati (trailing stop, ordini OCO, ecc.).

  • Spread e commissioni

Normalmente nel Forex trading ci sono due tipologie di costi: lo spread e le commissioni overnight. Abbiamo menzionato il fatto che con i broker Forex italiani si pagano spesso anche delle commissioni fisse per aprire e chiudere la posizione, ma con i servizi che abbiamo consigliato non ci sono costi fissi di alcun genere.

Lo spread è uno scarto tra il tasso praticato quando compri una valuta e quello praticato quando la vendi. Generalmente con un buon broker Forex questo scarto è molto piccolo, nell’ordine dello 0,01%. Nel mondo del Forex lo scarto si misura in pips, che sono le oscillazioni più piccole che si verificano su un cambio tra valute.

Un buon broker Forex come Capital.com (qui per richiedere la demo gratuita) applica uno spread da 1 a 3 pips per la maggior parte delle coppie negoziabili. Solitamente i broker applicano costi più bassi sulle coppie Forex più liquide, e viceversa alzano lo spread sulle coppie minor o esotiche.

cos'è, come si calcola e come funziona lo spread nel trading di CFD sul Forex con i pips
Il pip è l’unità di misura fondamentale utilizzata per le oscillazioni delle coppie Forex

Il secondo tipo di costi sono le commissioni overnight, che invece rappresentano gli interessi sul denaro che prendiamo in prestito attraverso la leva finanziaria. Gli interessi corrispondenti a ogni giornata di Borsa vengono sottratti direttamente dal valore della posizione alla chiusura dei mercati; un tasso del 2-3,5% annuo è considerato competitivo.

  • Assistenza e formazione

Assistenza e formazione sono due argomenti che un tempo venivano considerati secondari, ma con l’aumento della competizione nel mercato Forex sono diventati centrali. Un buon broker ci consentirà prima di tutto di contattare il servizio clienti in italiano, possibilmente 24/5 o meglio ancora 24/7.

Quanto alla formazione, molti dei migliori corsi Forex sono gratis e vengono realizzati direttamente dai broker. Un esempio è la eToro Academy (scoprila qui), una sezione della propria piattaforma che eToro ha dedicato interamente a lezioni e videocorsi gratis.

  • Demo

La modalità demo dei broker Forex è un servizio assolutamente essenziale per imparare a fare trading. Questo è anche uno dei motivi per cui non consigliamo dei broker Fx italiani, dal momento che nessuno di questi permette di accedere a un conto demo.

Il Forex trading demo ti permette di esercitarti nel trading delle coppie di valute senza dover mettere a rischio il tuo capitale, utilizzando il denaro virtuale che il tuo broker ti mette a disposizione. In questo modo potrai testare nuove strategie o affinare quelle che stai già usando, in un ambiente totalmente allineato con i prezzi e i grafici del conto reale.

Il fatto che questo tipo di conto non sia disponibile con la quasi totalità dei broker italiani è uno dei motivi per cui nessuno di essi rientra nella nostra classifica. È giusto dare ai Forex trader la possibilità di testare un servizio per capire se faccia al caso loro, senza dover per forza usare denaro reale.

Broker Forex: occhio alle truffe!

Il primo modo per evitare le truffe è sempre operare con un broker autorizzato da Consob. Non è una cosa da poco: nella nostra esperienza possiamo dire tranquillamente che la maggior parte dei trader alle prime armi perde soldi prima di tutto perché cade in qualche truffa o schema Ponzi.

L’autorizzazione di Consob è utile per escludere subito i broker che operano in modo illegale, ma c’è una vasta “area grigia” di comportamenti legali che però sono molto discutibili. Imparare a riconoscere ed evitare anche le truffe legalizzate ti darà subito una marcia in più nello scegliere un broker Forex valido.

  • Telefonate di trading Forex

Attenzione ai broker che fanno telefonate di marketing legate al Forex trading, persino quando si tratta di società autorizzate da Consob. Negli ultimi anni abbiamo visto le “parabole discendenti” di molti broker che avevano ottenuto licenza e autorizzazione ma le hanno perse per via della loro spudorata strategia di marketing.

principali truffe legate ai broker Forex e come riconoscerle subito
Le principali truffe legate ai broker Forex a cui stare attenti

Un broker che ti vuole incitare a tutti i costi a eseguire un deposito non sta facendo i tuoi interessi ma soltanto i suoi. E sta seriamente violando le norme di condotta che vengono invece imposte dalle autorità italiane e europee. Così broker come 24Option, iTrader, MagnumFX e tanti altri hanno visto le loro licenze sospese o revocate.

Un broker serio come FP Markets (puoi attivare il conto virtuale gratis qui) non ti farà mai chiamate che incitano nuovi depositi o ti spingono a correre rischi che non ti senti pronto a correre. Sono le basi di un servizio che vuole operare seriamente nel Forex trading, ma non vanno date per scontate.

  • Costi nascosti

Un altro fattore a cui prestare attenzione sono i costi nascosti, che usando un broker poco serio possono finire per diventare più salati dei costi diretti di intermediazione. Tipicamente i broker Forex aggiungono qualche piccolo costo oltre allo spread e alle overnight fees, come commissioni sui prelievi o sui depositi.

I veri costi nascosti, però, sono spesso altri. La peggior forma di truffa legalizzata sono le commissioni di inattività, che vengono applicate solo dai broker poco raccomandabili. In questo caso, se il tuo conto non esegue un certo numero di operazioni ogni mese, verrà considerato “inattivo” e il broker comincerà a prelevare tutti i mesi dei soldi.

Un altro tipico costo nascosto sono le commissioni di cambio. Se il tuo conto è denominato in euro e decidi di aprire una posizione sul cambio USD/GBP, il tuo saldo dovrà essere convertito in dollari o sterline a seconda della direzione della tua posizione. I broker disonesti applicheranno un tasso di cambio molto lontano da quello di mercato, di fatto tenendosi la differenza in tasca.

Broker Forex con bonus senza deposito

Diffida da qualunque broker Forex che ti offra un bonus senza deposito. Questa pratica, che un tempo era comune, serviva ad aiutare le persone nella transizione dal conto demo a quello reale; oggi non è più possibile offrire questo tipo di incentivo. Se un broker ti propone un bonus senza deposito, puoi essere dunque certo che non è un servizio regolamentato.

Il rischio di truffa è estremamente alto, nonostante sia il broker a starti regalando dei soldi. Infatti i broker non regolamentati ti spingeranno a depositare di più con insistenti telefonate di marketing, ti faranno false promesse e ti proporranno condizioni “molto vantaggiose” per depositare. A quel punto aspettati che i tuoi soldi spariscano per sempre.

La storia dei broker Forex con bonus senza deposito è finita, quantomeno in Europa. Chiunque ti dica il contrario sta mentendo e sta provando a spacciarti un servizio non regolamentato, con il quale il tuo capitale sarà esposto a rischi altissimi.

Broker Forex: la nostra opinione

Con oltre 10 anni di esperienza diretta nel Forex trading, la nostra redazione ha visto gli albori e l’evoluzione dei broker che oggi dominano il mercato italiano ed europeo. Abbiamo iniziato a parlare di broker Forex quando la loro popolarità era infinitesimale rispetto a oggi, per cui potrebbe aiutarti a prendere la decisione giusta anche leggere le nostre opinioni:

La vasta offerta di broker e piattaforme per il Forex trading può facilmente mandare in confusione un utente alle prime armi. Il nostro consiglio è di partire subito scartando tutti i broker non autorizzati Consob, filtrando quelli che rimangono in base ai costi e alle commissioni. In questo modo avrai subito un elenco molto più breve, in cui restano solo i servizi affidabili e convenienti.

A quel punto puoi iniziare a utilizzare le tue preferenze personali per ordinare i broker rimasti. Cose come il feeling che hai con la loro piattaforma di trading, la quantità di servizi extra che ti possono interessare, le funzionalità di spicco e la qualità del servizio clienti.

Troverai facilmente una grande quantità di broker che offrono pressoché lo stesso identico servizio, con costi grossomodo simili, senza nessuna caratteristica particolare da segnalare. Solo una manciata di broker riescono davvero a distinguersi e a fare la differenza, e ci siamo presi cura di segnalarteli e di presentarteli uno per uno.

Seguendo questi passaggi siamo certi che riuscirai a trovare il broker Forex ideale per le tue esigenze. Sperimenta il più possibile in prima persona, perché molto spesso è difficile capire se le opinioni esterne che trovi sui forum o sui siti come Trustpilot siano realmente affidabili e imparziali.

Considerazioni finali

Scegliere il broker forex ideale è un passo fondamentale quando ci si avvicina nel mondo del trading Forex. Non sempre questa scelta è cosa semplice. Esistono sul mercato europeo centinaia e centinaia di broker per il forex trading, spesso pubblicizzati all’inverosimile su Facebook, Google e Youtube.

Scegliere il più conveniente richiede attenzione: lo scopo del nostro articolo, tenuto in costante aggiornamento, è quello di guidarti nella corretta comprensione degli intermediari da scegliere per intraprendere quest’attività speculativa nel miglior modo possibile.

Per iniziare da una scelta facile e sicura consigliamo di aprire un conto demo su eToro. In questo modo avrai subito una piattaforma semplice da usare e 100.000$ virtuali con cui esercitarti, e potrai esplorare al meglio tutte le dinamiche importanti del Forex trading. In questo modo potrai fare esperienza e capire al 100% cosa deve avere il broker perfetto per te.

FAQ Broker Forex: domande e risposte frequenti

Elenchiamo qui quali sono le domande più comuni che vengono poste dai lettori in merito ai broker forex, accompagnate dalle relative risposte corrette.

Cos’è un broker Forex?

Il broker Forex è l’intermediario online indispensabile per porre in essere l’attività di speculazione sulle coppie di valute Forex, definita anche “trading online sul Forex“.

Quanto capitale serve per iniziare il Forex trading?

Si può partire anche con piccole somme. Ci sono broker Forex come IQ Option o Capital.com che permettono di effettuare un deposito iniziale partendo da soli 10 o 20 euro.

Quanto costa usare un broker Forex?

Normalmente i broker Forex, quantomeno i migliori, non presentano costi fissi per l’utilizzo, quindi si pagano costi variabili in base al volume “tradato“, ovvero in cagion degli scambi effettuati sulla piattaforma. Si pagano dunque spreads e commissioni overnight.

Qual è il miglior broker Forex ECN?

Secondo le nostre analisi approfondite, il miglior broker Forex puramente ECN è FP Markets. Tutti gli ordini vengono trasmessi a fornitori di liquidità esterni, con un tempo di esecuzione medio inferiore a 40 millisecondi.

Quale broker Forex conviene per usare MetaTrader?

Un ottimo broker Forex per fare trading su MetaTrader è Trade.com. Potrai scegliere se utilizzare MT4 o MT5, eventualmente aprendo più sub-account su entrambe le piattaforme.

Ci sono dei broker Forex italiani raccomandabili?

Al momento tutti i broker Forex italiani hanno almeno un grosso problema in uno di questi punti: commissioni, piattaforme e esecuzione degli ordini. Per questo non ci sono ancora delle alternative italiane ai migliori broker europei come eToro.

Quali broker Forex accettano PayPal?

Puoi depositare con PayPal su alcuni dei migliori broker in circolazione, come eToro e Capital.com. In entrambi i casi il deposito viene aggiunto all’istante al tuo saldo e non sono previste commissioni.

Lascia un commento