Corso Trading: Migliori Gratuiti 2022 [Principianti]

Quando si parla di corsi di trading gratis si apre davanti a noi un’enormità di scelte, davanti alle quali dobbiamo prendere una decisione: vediamo quindi quali corsi di trading gratuiti vi consigliamo di seguire nel 2022.

🎥Formato:Libri, video, webinar/seminari, pagine web, app
💰Costo:0€n (Gratuiti)
Durata:Decine di ore
👨‍🎓Difficoltà:Semplice, per principianti
👍Efficacia:Molto efficaci, se scelti quelli giusti
🥇Migliori broker:eToro, Capital.com, FP Markets, Trade.com
Riassunto in forma tabellare dei corsi di trading gratuiti

Cos’è un corso trading?

Un corso trading è un servizio offerto gratuitamente o a pagamento, che racchiude una serie di informazioni finalizzate all’apprendimento di concetti riguardanti il trading.

Un corso trading per essere valido dev’essere ben organizzato, ben scritto e con un ordine logico nel fornire informazioni: dev’esserci molta attenzione sull’ordine in cui si danno le informazioni dato che in questo contesto il non possedere la nozionistica di base può compromettere il pieno apprendimento della materia.

I corsi di trading sono organizzati anche su più livelli: esistono infatti corsi per principianti, per intermedi e per avanzati. Oggi ci concentreremo soprattutto su quelli per principianti.

Elenco migliori corsi trading: tabella di confronto online

Abbiamo selezionato i migliori corsi trading in italiano, per metterli in comparazione nella tabella qui sotto.

BrokerCostoTipologiaRicevi GratisOpinioni
eToroGratuitoAcademy + Social + New e AnalisiIscriviti!⭐⭐⭐⭐⭐
Capital.comGratuito App + VideocorsiIscriviti! ⭐⭐⭐⭐⭐
FP MarketsGratuito Guide Online + WebinarIscriviti! ⭐⭐⭐⭐⭐
Trade.comGratuito LiveCoachIscriviti! ⭐⭐⭐⭐⭐
Tabella confronto migliori corsi trading gratuiti 2022

Perchè seguire un corso trading?

Seguire un corso trading può essere utile a principianti e a coloro che si affacciano per la prima volta in questo mondo per imparare o rafforzare i concetti di base, che sono fondamentali se si vuole iniziare a fare trading come si deve.

In un corso trading troverai molte informazioni e molti spunti dai quali poter partire per approfondire autonomamente determinati argomenti: infatti in un corso è del tutto impossibile trovare tutto lo scibile umano sul trading.

I corsi più validi oltre a fornire parti di teoria, affiancano anche parti pratiche in cui inseriscono esempi tramite i quali è possibile migliorare il processo di apprendimento. Oltre agli esempi presenti nei corsi, sarà necessaria una parte pratica eseguita in prima persona dove il principiante si mette al pc per applicare i concetti appresi durante il corso.

Sarà quindi necessario affidarsi a un broker online che dia la possibilità di fare delle prove senza dover spendere soldi: questo è possibile attraverso i conti demo, totalmente gratuiti, tramite i quali il broker ci fornisce denaro virtuale per fare i primi investimenti e vedere in prima persona il funzionamento dei mercati finanziari.

Migliori broker con corsi trading gratuiti

eToro

  1. Social & Copy Trading
  2. Staking crypto (ricompense)
  3. CopyPortfolios

Con eToro puoi copiare le operazioni dei trader professionisti, investire in portafogli gestiti ed ottenere ricompense automatiche.

Inizia ora

Capital.com

  1. Intelligenza Artificiale
  2. MT4 & TradingView
  3. App innovativa

Capital.com è il broker perfetto per lo "Smart Trading" e per fare trading in modalità automatica su 3.000+ mercati.

Inizia ora

FP Markets

  1. Social Trading
  2. AutoTrading
  3. Spreads 0.0

FP Markets è la piattaforma perfetta per chi vuole fare trading algoritmico, avere spreads bassi e fare auto-trading.

Inizia ora

IQ Option

  1. Trade min. 1€
  2. Social Trading
  3. Tornei e Conto VIP

IQ Option è il broker ideale per chi vuole iniziare nel trading con piccole somme. Piattaforma veloce, intuitiva e stile "gaming".

Inizia ora

Trade.com

  1. Segnali Trading
  2. MetaTrader 4 / 5
  3. Corsi personalizzati

Trade.com offre piattaforme ideali per il trading algoritmico, offre segnali e corsi di formazione gartuiti.

Inizia ora

Vediamo ora di conoscere, più da vicino, i migliori broker online che offrono questi conti demo gratuiti e quali altri servizi offrono per aiutare il trader inesperto ad acquisire le nozioni di base per imparare a fare trading.

eToro

eToro vai qui per il sito ufficiale – è uno dei broker online più famosi al mondo, che conta milioni di utenti in più di 160 paesi nel mondo. eToro è un broker che opera sia in modalità DMA che CFD, offrendo oltre 4.000 strumenti finanziari sui quali è possibile investire in ogni momento e da ogni postazione.

Infografica che descrive le risorse messe a disposizione dell'utente da eToro come corso trading online
Risorse messe a disposizione da eToro: l’Academy, la sezione news e analisi e il social trading

In quanto a sicurezza alcuni potrebbero chiedersi se eToro sia una truffa. Riguardo a questo argomento possiamo dire che eToro è totalmente sicuro in quanto è in possesso della certificazione CySEC, che gli permette di operare in Europa sottostando alle leggi europee, ed è riconosciuto anche dalla CONSOB, l’organo di vigilanza finanziaria in Italia.

eToro offre ai suoi utenti un conto demo tramite il quale è possibile avere a disposizione 100.000 dollari virtuali da poter impiegare in investimenti che seguono quelli reali. In questo modo gli utenti meno esperti possono fare pratica sulla piattaforma per imparare ad usarla correttamente, mentre gli utenti più esperti possono usarla per applicare nuove strategie ancora in fase di studio.

Per aprire un conto demo gratuitamente puoi farlo tramite questo link.

Trading Academy

La Trading Academy di eToro è una sezione presente sul loro sito ufficiale, alla quale puoi accedere passando per il sito ufficiale. In questa sezione sono presenti molte risorse utili a iniziare a fare trading.

Sulla sinistra della pagina troverai una lista in cui i corsi sono suddivisi in base a vari parametri come il livello di difficoltà del corso, gli argomenti e se decidere di farlo tramite video o tramite guide da leggere. L’Academy può essere una buona fonte di informazioni soprattutto per chi ha iniziato a fare trading da poco e deve ancora capire nel dettaglio il funzionamento di un conto di trading e come gestirlo al meglio.

Le guide sono ben fatte, spiegate con un lessico molto semplice, di breve durata, in modo da non essere troppo dispersivo facendo sì che anche i lettori meno attenti riescano a mantenere una soglia dell’attenzione più alta, e molto pratici.

I video, allo stesso modo delle guide scritte, sono molto ben organizzati, con infografiche ben curate e di durata non troppo espansiva. Messe insieme alle guide scritte costituiscono una raccolta di informazioni molto utili e di piacevole fruibilità, non risultando quasi mai troppo pesanti.

Sezione di notizie ed analisi

La sezione “notizie ed analisi” di eToro racchiude una serie di articoli, scritti con cadenza giornaliera, nei quali vengono esposte come prima cosa le principali notizie di attualità nel campo di economia e finanza, mentre in secondo luogo vengono fatte analisi di mercato scritte dagli analisti professionisti di eToro.

É sicuramente una sezione molto interessante e da tener d’occhio spesso per prendere spunto sui prossimi investimenti da fare. Soprattutto può essere utile leggersi le analisi fatte dagli analisti per entrare più nell’ottica di un analista e vedere i ragionamenti che stanno alla base delle sue affermazioni in modo da riuscire in un futuro a fare le analisi per i propri interessi

Social Trading

eToro è diventato molto famoso per via della sua piattaforma tramite la quale, oltre a piazzare gli investimenti, è possibile interagire con gli altri utenti come in un vero e proprio social network. Gli utenti possono pubblicare post tramite i quali esporre le proprie idee, previsioni, successi e dubbi interagendo con gli altri utenti tramite la sezione dei commenti e attraverso i like.

Puoi provare il social trading di eToro da qui.

Capital.com

Capital.com è un broker Market Maker, che offre la possibilità di investire esclusivamente tramite i CFD su oltre 6.000 assets di qualsiasi categoria tra azioni, materie prime, ETF, forex, criptovalute e indici.

Come per eToro, Capital.com (vai qui per il sito ufficiale) possiede la licenza CySEC ed è autorizzato dalla CONSOB ad operare in territorio europeo ed italiano, quindi nessuna preoccupazione da questo punto di vista.

Infografica che descrive le risorse messe a disposizione dell'utente da Capital.com in merito alla formazione per il trading online
Risorse messe a disposizione da Capital.com: l’app investmate e i videocorsi su YouTube

Anche Capital.com offre ai suoi utenti la possibilità di aprirsi un conto demo gratuito, in cui verranno inseriti 10.000 dollari virtuali coi quale provare a fare i primi investimenti. Il fatto di avere soltanto 10.000 dollari farà avvicinare di molto le operazioni fatte col conto demo con quelle fatte poi nella realtà per via del capitale molto più simile in grandezza rispetto a quello vostro di partenza.

Per aprire un conto demo con Capital.com gratuitamente ti indirizziamo a questa pagina del suo sito ufficiale.

Investmate

Capital.com ha lanciato dal 2017 un’app chiamata “Investmate“, che tradotto in italiano sarebbe “compagno di investimenti”. Attraverso Investmate, che è scaricabile sia da App store che da Google play, è possibile seguire delle lezioni nelle quali vengono spiegati in pillole gli argomenti base del trading, seguiti ogni volta da test di autoapprendimento. Vengono anche fatti esempi tratti da avvenimenti storici: ad esempio il crollo delle azioni delle principali compagnie aeree dovute all’eruzione del vulcano islandese avvenuta nel 2010.

L’applicazione è divisa in 3 sezioni:

  1. Imparare l’ABC della finanza
  2. Diventare un esperto nel trading con i CFD
  3. Imparare come predirre i trend

Vi è poi una seconda sezione, detta “Trading Mode” in cui è possibile fare qualche investimento con 10.000 dollari virtuali sui principali titoli del momento, come Tesla, Bitcoin, Apple, Oro e altre.

Nella sezione “impostazioni” sono poi presenti ulteriori servizi offerti da Capital.com come la pagina delle news, il calendario dei principali eventi economici nel mondo, i webinar, la guida sui 50 bias cognitivi nel trading (di cui è molto consigliata la lettura), la guida sulle strategie di trading e sul trading di criptovalute con i CFD. Per scaricare anche tu l’app Investmate di Capital.com ti rimandiamo a questo modulo di registrazione.

Videocorsi gratuiti

Capital.com è attivo anche su YouTube, dove ha un canale che conta al momento oltre 130.000 seguaci e quasi 700 video. In questo canale YouTube potrai trovare varie playlist in cui sono presenti video, in lingua inglese, riguardanti molti ambiti in merito alla formazione sul trading. Oltre a video di formazione vengono caricate periodicamente analisi ben curate del loro Chief Market Strategist, David Jones.

Ogni venerdì vengono ospitate delle live streaming, sempre con David Jones sul canale YouTube, in cui viene fatto il recap della settimana passata e vengono fatte previsioni sulla settimana successiva. Consigliamo la visione di questi video e di queste live streaming per rimanere aggiornati su tutto e cogliere ogni opportunità al balzo, previa un’attenta analisi dei rischi (che imparerai a fare grazie alle varie risorse che ti stiamo consigliando).

FP Markets

FP Markets (vai qui per il sito) è un broker australiano che opera in modalità CFD e DMA pricing sugli oltre 11.000 assets disponibili nella piattaforma sulla quale si basano, che è MT 4. È possibile investire in strumenti finanziari quali azioni, indici, commodities (materie prime), forex e criptovalute.

Infografica che descrive le risorse messe a disposizione dell'utente da FP Markets in merito alla formazione per il trading online
Risorse messe a disposizione da FP Markets: Guide online, glossario del trading e webinar gratuiti

Anche FP Markets, come tutti i broker che ti abbiamo proposto e che ti proporremo sempre, possiede le licenze abilitanti all’operatività in Europa, come la CySEC, che da sola basterebbe anche per operare in Italia. Oltre a questo però è anche autorizzato dalla CONSOB, il che può renderci ancora più sicuri di quanto non lo fossimo prima.

In FP Markets il conto demo gratuito mette a disposizione dell’utente 100.000 dollari virtuali, attraverso i quali è possibile fare pratica su una piattaforma che non è molto semplice da utilizzare. Risulta quindi fondamentale, soprattutto in questo caso, aprire un conto demo per diventare pratici nell’utilizzare MetaTrader 4 (MT 4) per non sbagliare quando si opererà con soldi reali. Per iscriversi alla demo gratuita ti basterà accedere su questa pagina e compilare il modulo.

Guida on-line

Sul sito ufficiale di FP Markets è presente una sezione, presente in fondo ad ogni pagina del sito, nella quale è possibile trovare una guida che raccoglie una serie di argomenti utili a impratichirsi nel trading: in particolare è presente una guida sull’uso della loro piattaforma, che come abbiamo detto non è molto semplice da utilizzare. Troviamo che questa scelta sia di buon gusto perchè dimostra quanto hanno a cuore che l’utente possa avere la miglior esperienza col loro servizio.

Oltre a queste guide, in merito all’utilizzo di MT 4, FP Markets ha messo a disposizione anche dei video tramite i quali spiega tutti i passaggi per passare dal download all’utilizzo della loro piattaforma. Li puoi trovare sul sito previa registrazione a questo link.

Webinar gratuiti

FP Markets ospita ogni settimana sul suo canale YouTube webinar, disponibili in più lingue, utili per la formazione in argomenti più disparati, come la gestione del rischio, varie tecniche di trading e molto altro. La durata di questi webinar si aggira tra i 40 e i 60 minuti e possono essere molto utili sia a chi non ha mai sentito parlare di quei determinati argomenti, sia per chi già li conosce per fare un ripasso e magari imparare qualche chicca che prima non conosceva. I webinar sono molto utili perchè si possono porre domande alle quali l’host può e deve rispondere.

Per rimanere aggiornati sugli argomenti che verranno trattati le prossime settimane potete iscrivervi alla newsletter di FP Markets dal suo sito ufficiale, tramite la quale vi manderanno mail per comunicarvi il tutto, oppure iscrivervi al suo canale YouTube. Inoltre potete riguardarvi anche i webinar precedenti dato che rimangono salvati sulla piattaforma.

Glossario trading

Sul sito ufficiale di FP Markets è inoltre presente un glossario su centinaia dei termini specialistici più utilizzati nel trading. Non si vede molto spesso un glossario completo di questo tipo, perciò vi consigliamo di tenerlo sempre alla mano dato che può sempre esservi molto utile. Qualche volta vi troverete a leggere guide che danno per scontata la conoscenza di determinati termini specialistici, quindi l’avere un glossario completo ridurrà di molto il tempo di ricerca.

Trade.com

Trade.com è un broker inglese multi asset. La sua particolarità rispetto agli altri broker è che offre una varietà enorme di assets tra cui: azioni (e IPO), indici, forex, criptovalute, materie prime, ETF, obbligazioni, opzioni, futures e fondi comuni d’investimento. Le possibilità di investimento sono le più disparate e sono offerte sia in modalità DMA che CFD.

La licenza CySEC e il riconoscimento da parte della CONSOB ci permettono di investire con sicurezza approfittando degli enormi vantaggi che questo broker ci offre, come gli spread veramente molto ridotti.

Il conto demo gratuito in questo caso mette a disposizione 10.000 dollari. Per aprire un conto demo gratuito con Trade.com vi consigliamo di accedere al sito ufficiale per completare la registrazione e beneficiare dei vantaggi che comporta.

Sessioni gratuite di coaching 1 a 1

Un’esclusiva di Trade.com è il fatto che fornisca ai suoi utenti la possibilità di godere di sessioni private di coaching con un loro rappresentante in cui vengono trattate:

  • le basi dell’analisi tecnica, che è importante soprattutto nel forex, ambito in cui il broker è specializzato, e che permette di fare speculazione sul breve periodo per trarre buoni guadagni già da subito;
  • le basi dell’utilizzo di MT 4, che come abbiamo già detto, è una piattaforma non di facile gestione. Tuttavia imparare a utilizzarla correttamente può portare beneficio per via della completezza della piattaforma, che per questo viene utilizzata molto dai trader professionisti;
  • le basi del trading di CFD, la quale è le modalità consigliata per iniziare, che tuttavia presenta pro e contro, visti e valutati assieme al rappresentante di Trade.com.

Con questo link potrai avere l’esclusiva per poter accedere a questo servizio straordinario.

Corso trading gratuito: alternative migliori

Oltre ai servizi offerti dai broker ai quali ci possiamo affidare, esistono anche fonti alternative da utilizzare come sostituto a un corso trading.

Libri

Un’alternativa possono essere i libri, che ad un costo molto ridotto ci possono dare molte soddisfazioni se scelti in maniera accurata: vediamo quindi quali sono i libri migliori dei quali vi consigliamo la lettura.

  • “Capire l’economia: for dummies”. Libro perfetto per chi non sa nulla di economia. La lettura di questo libro è importante perchè spiega molto semplicemente il funzionamento delle basi dell’economia;
  • “La mente del trader. Trading vincente senza farsi condizionare dalle emozioni”. L’autore descrive le varie situazioni mentali (timore, paura, ansia, cautela, ottimismo, euforia, esaltazione) nelle quali ogni investitore si può trovare e che possono incidere sulle sue scelte operative. Libro per il quale vale la pena investire tempo e denaro per cercare di stare più attenti e imparare a gestire le emozioni;
  • “CRIPTOVALUTE 2021: Da Zero a Trader Esperto”. Libro ben fatto e uno dei più attuali in tema criptovalute. Consigliabile la lettura per rimanere aggiornati su questo mondo, che cambia di anno in anno, e per conoscere le strategie più utilizzate e sfruttare le enormi opportunità che questo settore sta dando in questi anni. È quindi considerabile come un corso completo di trading sulle criptovalute, che spiega la teoria e che porta anche esempi pratici;
  • “Investire con gli ETF e gli ETC: Costruire un portafoglio profittevole e a rischio contenuto”. Libro del 2020 che tratta le basi degli ETF ed ETC, titoli ancora troppo poco conosciuti e che bisognerebbe imparare a considerare in vista di una diversificazione corretta del proprio portafoglio. Come saprete una gestione ottima del portafoglio permette di diminuire i rischi degli investimenti più azzardati.

Forum

I forum sono lame a doppio taglio perchè se possono dare possibilità di spunto per la scoperta o l’approfondimento di nuovi argomenti, tuttavia il fatto che sul forum ci possa scrivere chiunque rende le informazioni che si possono trovare non sicure al 100% in termini di correttezza.

Infografica che descrive quali altre risorse si possono usare nel 2022 per la formazione nel trading online per principianti
Ulteriori risorse di formazione per trading: video, enciclopedie online, libri, forum

Sarà quindi necessario navigare su questi siti con un occhio di riguardo e con un atteggiamento critico per evitare di incorrere in bias cognitivi. Vediamo i forum più famosi, che quindi sono più frequentati e possono fornire più informazioni utili agli investitori che hanno dei dubbi sul trading online:

  • FinanzaOnline: è il forum italiano di riferimento in merito a trading e finanza che conta migliaia di utenti attivi ogni giorno, dove sono presenti già una moltitudine di threads attivi;
  • Investire Oggi: altro forum italiano, che conta ogni giorno decine di threads aperti sugli argomenti più disparati;
  • Reddit: piattaforma più generica, non specifica per la finanza, in cui la lingua principale è l’inglese, per cui consigliamo di consultarlo solo se si conosce l’inglese e la terminologia di base del trading in inglese. Si possono trovare tuttavia delle community specifiche per il trading. Nella community di trading su Reddit sono presenti poco più di 85.000 utenti molto attivi che si scambiano ogni giorno opinioni, pareri, guide, successi personali;
  • Elite Trader: forum inglese che, a differenza di Reddit, è dedicato esclusivamente al trading e può essere utile da consultare per integrare le informazioni da più fonti.

Enciclopedie online

Le enciclopedie online possono essere utili, più che come sostituto ai corsi online gratuiti, come materiale di integrazione per argomenti che volete vedere più nello specifico. Infatti un corso online, se fatto bene, ha un ordine logico in cui vengono presentati gli argomenti per permettere una comprensione completa degli argomenti. Questa cosa non è presente in un’enciclopedia, in cui gli argomenti sono sono presentati in successione, ma è l’utente a scegliere l’ordine con cui guardare le cose. Per questi motivi consideriamo che debbano essere utilizzate come materiale integrativo.

Le due principali enciclopedie online sono:

  • Investopedia: sito famosissimo, scritto in lingua inglese, con uno stile leggermente specialistico e quindi consigliabile a chi già ha un po’ di esperienza nel campo. Ha una raccolta completa di articoli che vanno da argomenti di base ad argomenti super specialistici, tanto che viene utilizzato come guida anche dagli esperti. É il sito migliore in assoluto: consigliamo la consultazione in caso voleste conoscere tutto.
  • Tradingonline.com: sito italiano attivo dal 2004 e che attualmente conta centinaia di articoli con grafiche curate, accattivanti e dallo stile moderno. Per chi non volesse cimentarsi nella consultazione di Investopedia rimane comunque quest’altra alternativa molto valida, e soprattutto, in italiano.

Videocorsi sul trading

In quanto a risorse video possiamo fare affidamento a migliaia di video fatti soprattutto da YouTuber che parlano di finanza personale e trading. Nel caso della finanza personale non ce la sentiamo di consigliare content creators stranieri in quanto ce ne sono di bravi anche italiani e perchè l’economia degli altri paesi, come gli USA, è molto diversa da quella italiana. Per quanto riguarda invece il trading vi rimandiamo a quanto detto sui canali YouTube di Capital.com e FP Markets.

Un content creator italiano che tratta di finanza personale è Pietro Michelangeli. Nel suo canale, che ad oggi conta più di 200.000 seguaci e quasi 400 video, parla di argomenti sulla finanza personale, sull’economia e sugli investimenti con un occhio critico, seppure lui sia ancora molto giovane.

Altro video molto interessante è il videocorso gratuito di Investimentifinanziari.net trading online dedicato ai principianti. In questo video di circa 1 ora vengono messi in tavola tutti gli argomenti che devono essere valutati da un trader principiante o da chiunque si stia avvicinando al mondo del trading. Ovviamente per via della durata limitata non sono presenti informazioni super specialistiche, ma è un buon riferimento da cui poter partire per poi approfondire singolarmente ogni argomento.

Videocorso per imparare a scegliere i migliori corsi di trading gratuiti e a pagamento

Corso trading: truffe

Come per qualsiasi cosa, anche nel trading bisogna stare attenti ai poco di buono che cercano di guadagnare con le sventure altrui. I truffatori sono presenti soprattutto in ambiti in cui ci sono molte persone principianti che non sanno come difendersi da loro: è il caso del trading online, che nel 2020, anno delle quarantene, ha visto un boom impressionante (soprattutto nel versante delle criptovalute).

In tema di corsi di trading possiamo distinguere due tipi di truffe: le prime, più mascherate, in cui si partecipa a corsi pagati fior di quattrini (a volte si parla anche di migliaia di euro) che si rivelano totalmente inutili, mentre i secondi sono truffe vere e proprie in cui viene rubato denaro a insaputa della vittima.

Truffe di alcuni corsi a pagamento

Molte volte questi corsi prometteranno al cliente guadagni assicurati e altissimi, con percentuali di guadagno che persino i trader esperti se le sognano. Coloro che conducono il corso invece si presenano come guru del trading online che molto spesso dicono di svelare segreti che i trader di successo ci tengono nascosti.

La realtà invece è che col corso non sarà possibile avere conoscenze tali da poter mai raggiungere i guadagni tanto vantati da loro. Inoltre loro non sono affatto guru del trading, perchè altrimenti non allestirebbero i corsi per avere fonti di guadagno: la realtà è che il loro unico lavoro è guadagnare soldi attraverso questi corsi inutili.

Non stiamo dicendo che nei corsi vengono dette cose sbagliate, e non vogliamo assolutamente generalizzare, perchè sicuramente ci saranno dei corsi a pagamento validi, ma stiamo parlando di ciò che accade nella maggior parte delle volte. La realtà dei fatti è che, per ciò che si riuscirà a fare alla fine della maggior parte di questi corsi, il gioco non vale la candela: sono soldi e tempo buttati.

Truffe della piattaforma fasulla

In questo tipo di truffa la vittima viene attirata tramite la partecipazione a un corso gratuito di trading online. Una volta frequentato il corso, dopo essersi guadagnati un po’ di fiducia dai partecipanti, i truffatori consigliano di mettere in pratica le conoscenze sulla loro piattaforma fasulla, dalla quale però non riceverete mai più i soldi.

In questo caso la piattaforma fasulla era solo un metodo per far inserire i soldi all’interno di essa, non proponendo conti demo, cosicchè i truffatori potessero poi scomparirsene con i soldi. É per evitare cose di questo tipo che vi invitiamo sempre alla massima attenzione su quali piattaforme mettete i vostri soldi: per questo vi consigliamo sempre broker e piattaforme super affidabili e testate da noi, come eToro, Capital.com, FP Markets e Trade.com .

Un modo per smascherare questa piattaforma è verificare che sia in regola con le regole imposte dall’ESMA, e che quindi non sia una piattaforma definita “NON ESMA“.

Considerazioni finali

In questo piccolo articolo, che voleva darvi indicazioni per indirizzarvi in merito alla vostra formazione sul trading, abbiamo visto quante risorse possano esserci e quanto ormai sia facile avere gratuitamente tutte le informazioni a nostra disposizione.

Un consiglio che vogliamo darvi è quello di non cercare di diventare i “tuttologi” del trading, ma di indirizzarvi più verso il trading di una determinata categoria di assets. Questo perchè ogni categoria di asset ha le proprie caratteristiche, i propri comportamenti e determinati modi di studiarne il comportamento: tutte cose che puoi fare in totale sicurezza aprendo un conto demo gratuito, ad esempio con eToro.

Tuttavia ciò non significa che dovrete tralasciare totalmente il trading delle altre tipologie di assets, perchè, come imparerete, un buon metodo per diminuire i rischi del trading è diversificare il più possibile il proprio portafoglio.

FAQ – Corso Trading : domande e risposte frequenti

É consigliato seguire un corso trading se sono un principiante?

, è molto consigliato perchè in ogni caso ti dà una traccia da seguire, attraverso la quale puoi poi basarti per approfondire singolarmente ogni argomento.

Quanto dura in media un corso trading online gratuito?

Un corso per principianti dura qualche decina di ore, ma contando anche la pratica che si deve fare sui conti demo per diventare padroni dei concetti la durata aumenta.

É meglio seguire un corso trading online a pagamento o gratuito?

Nella maggior parte dei casi è meglio seguire un corso gratuito, dato che molti corsi a pagamento sono molto costosi e non insegnano nulla in più rispetto a quelli gratuiti.

Chiunque può essere capace di seguire un corso trading?

Se il corso è fatto bene, con uno stile semplice da comprendere, senza termini specialistici, può essere seguito da tutti, anche da chi non sa assolutamente nulla in materia.

Alla fine di un corso trading riuscirò a guadagnare?

Alla fine del corso non avrai le competenze necessarie per guadagnare facendo trading. Ti servirà fare molta pratica, specialmente con i conti demo, che ti permettono di non rischiare di perdere il tuo capitale.

Quanto guadagna un trader medio?

Dipende dal profilo di rischio del trader: il guadagno può andare dall’1% al 6% del capitale investito. Ovviamente più basso è il rischio e minori saranno i guadagni, mentre più alto è il rischio più i guadagni potranno salire.

I corsi di trading online sono una truffa?

No, non tutti. State però attenti perchè sono frequenti: preferite i corsi gratuiti, assicuratevi sempre che chi li organizza sia una persona/azienda affidabile e certificata e non sborsare nessun euro finchè non te ne sarai assicurato.

Ci sono alternative ai corsi di trading?

, si può cercare di fare tutto da autodidatta. La problematica che insorge è che l’apprendimento sarà più lento e quindi richiederà più tempo. Inoltre il non avere un vero e proprio percorso da seguire comporta un rallentamento ulteriore del percorso di apprendimento.

Lascia un commento